Talismano in ceramica faentina con decorazione "Farfalla" stampata, collana in macramè e sette pietre che richiamano i sette chakra. In ordine dal basso: corniola, corniola, occhio di tigre, agata muschiata, calcedonio, ametista, quarzo ialino.

 

La Farfalla è trasformazione e metamorfosi, è il simbolo dell'anima che rinasce da un contenimento simile alla crisalide. Esprime la forza della saggezza nella lentezza.

 

La collana in macramè è realizzata da Laura Bernard, versatile artista del macramè con base a Venezia. Ha creato la maglia a schema di tessitura con nodi piani, detto anche "maglia buddista".

 

Diametro del cerchio in ceramica: 6,5 cm.

Lunghezza collana dalla pietra: 40 cm. circa.

 

Il retro del cerchio in ceramica è stato lasciato al naturale, così con un pennarello indelebile o con i colori acrilici, puoi scrivere la tua parola o frase preferita. In questo modo il talismano entrerà ancora di più in connessione con te.
 

Talismano Farfalla

SKU: TalismanoFarfalla
€ 39,00Prezzo
  • Il cerchio in ceramica è stato realizzato da me e un sapiente artigiano di Faenza. Io mi sono occupata dell'applicazione del disegno.

    Per giungere al risultato finale, la ceramica subisce tre fuochi di cottura: prima si cuoce il cerchio in argilla per ottenere il biscotto, questo è poi sottoposto alla smaltatura e alla cristallinatura, divenendo così brillante e resistente; il cerchio è ora pronto per il secondo fuoco; a questo punto entro in scena io e applico la stampa, il terzo fuoco, permette al disegno di essere fissato.

  • Il macramè è una tecnica di tessitura ovvero un tipo di pizzo, quando si realizza con filati sottili, che consiste nel creare tessuti con il solo ausilio delle mani, annodando i fili a mano libera.

    Geograficamente si fa risalire la nascita del macramè ai paesi arabi, dove il nodo era un tempo anche una primordiale forma di alfabeto. Sarebbero stati i marinai nei mesi di navigazione a passare il tempo intrecciando le corde a bordo delle navi. Arrivato nei porti, il macramè passa da mani maschili a mani femminili ed inizia ad essere lavorato con fili sottili diventando un pizzo decorativo e, allo stesso tempo, funzionale: risulta ideale per terminare i lavori a telaio, chiude l’ordito dando stabilità e solidità al tessuto.

    Oggigiorno è un’arte diffusa a livello mondiale, con gli esisti più disparati: dalle decorazioni all’abbigliamento, dai gioielli in micro macramè alle decorazioni di interni fino ad arrivare ad installazioni artistiche a base di nodi ed opere giganti di design.